News

Terza Categoria. Butese-Navacchio Zambra: 1-0 Gli ospiti creano, i butesi colpiscono e vincono

Pisa. Dopo le recenti ottime prestazioni condite da une bel po' di sfortuna il Navacchio Zambra si trova davanti l'ostacolo Butese, seconda in campionato ed in serie positive da svariate giornate. Clima caldo, soprattutto sulle tribune quasi completamente gremite. I royal-blu guidati da Ciurli partono forte ed è subito Cignoni che ci prova con un gran destro dai venti metri che viene deviato in angolo da una grande parata di Cerri. Ringraziamo Criscitiello per la cronaca. Invia i tuoi contriìbuti cliccando sull link in basso o a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Proprio dagli sviuluppi del corner battuto da S. Bernardini la palla attraversa pericolosamente l'area di rigore senza che nessuno trovi la zampata vincente. Poco dopo ancora pericoloso il Navacchio Zambra su punizione ci prova con S. Bernardini ma ancora Cerri, numero 1 locale, fa suo il pallone. Fioccano le occasioni per gli ospiti navacchini: A. Bernardini smarca molto bene Kabbache in area di rigore ma il numero 13 prova un inspiegabile colpo di tacco vanificando così il vantaggio. Lo stesso Kabbache prova a farsi perdonare offrendo poco dopo un pallone d'oro sul secondo palo dove Mariotti arriva con un briciolo di ritardo mancando l'appuntamento con il gol. Si va così a riposo con stati d'animo completamente diversi: i padroni di casa della Butese nervosi (inspiegabili le proteste verso il direttore di gara), ed il Navacchio Zambra consapevole del grande primo tempo giocato.

E durante il secondo tempo la sinfonia non cambia con i royal-blu alla ricerca del vantaggio e la Butese un po' in bambola che si difende affannosamente. Dopo 15 minuti ci prova De Simone con un tiro debole e poco dopo Capocchi si vede respingere un tiro all'interno dell'area di rigore in modo alquanto dubbio visto il probabile tocco di mano da parte del difensore Ricci. Al minuto 25 clamorosa occasione da gol ancora per il Navacchio Zambra: incredibile però l'errore di Kabbache che nuovamente dopo un batti e ribatti in area di rigore tenta come già fatto nel primo tempo un colpo di tacco che finisce tra le braccia di Cerri. E come dice il proverbio "gol sbagliato, gol subito", al minuto 30 arriva la beffa per i royal-blu: punizione laterale messa in area di rigore, saltano le marcature ed è il bomber butese Manuel Di Bianco che lasciato solo penetra la porta di un finora inoperoso Battaglini. Il Navacchio Zambra ci proverà fino alla fine nella speranza di agguantare per lo meno il pareggio, ma ogni sforzo è vano, nonostante la Butese sia rimasta in dieci uomini dopo l'espulsione di Mencari.

Ancora una beffa per la squadra di Ciurli dopo un'ottima prestazione che vede allontanarsi l'ultimo posto utile per i play-off. Grande rammarico per le tante occasioni mancate.


I migliori in campo

Per i padroni di casa la palma di migliore in campo va al portiere Cerri che salva il risultato più volte e comunque risulta sempre attento per tutto l'arco della partita.
Per il Navacchio Zambra ottima la prestazione di S. Bernardini che riesce a mettere ordine nel centrocampo royal-blu ed è più volte pericoloso grazie agli ottimi calci piazzati battuti.

 

Criscitiello

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna