Commenti

TERZA CATEGORIA - Porta Nuova-Latignano: 2-1

San Piero a Grado. Tre partite tre vittorie, questo è l'indiscutibile responsonso del campo. Dopo i successi in semifinale di Coppa Toscana e nella partita di andata di campionato, anche oggi il Porta Nuova fa sua l'intera posta in palio, batte 2-1 il Latignano e continua la marcia in testa al girone A di Terza Categoria. Giornata grigia a San Piero, terreno zuppo d'acqua dopo la pioggia del mattino, ma in discrete condizioni...

 

Terza Categoria girone A classifica risultati

Terza Categoria girone B classifica risultati


I padroni di casa in casacca biancorossa scendono in campo con un 4-3-1-2, con capitan Tirella a sostenere i due bomber Campani e Crudele. Gli ospiti vestiti per l'occasione in gialloverde, rispondono con un 4-2-4 Venturiano, con i due laterali alti a sostegno delle punte, le vecchie volpi Serafini e Comparini.

I pisani come al solito partono subito forte. Due punizioni di Campani scaldano i guanti all'estremo difensore ospite e a seguire, 5 angoli di seguito mettono in apprensione la difesa del Latignano che non molla. Il match si sblocca al 20': classica ripartenza del Porta Nuova con Vezzani che innesca Campani, il bomber è bravo a saltare due avversari e a servire Crudele, diagonale potente da dentro l'area e palla in rete per l'1 a 0. Passano solo cinque minuti e arriva anche l'occasionissima per mettere in freddo la partita: cross di Tirella, Campani a botta sicura c'entra il piede del portiere e sulla respinta corta Daini con un pallonetto colpisce la traversa per un nulla di fatto. Il Latignano praticamente non si affaccia mai dalle parti di Fantozzi e sul punteggio di 1-0 si chiude la prima frazione.

 


La ripresa vede Della Seta inserire Sabatini (oggi un po' in castigo) per Daini dolorante ad una spalla. Il numero 8 biancorosso ripaga subito il mister con il gol del 2-0, dopo appena sette minuti. Gran tiro di sinistro di Sabatini che colpisce un avversario e palla in rete che spiazza il portiere giallo verde per il raddoppio. La partita sembra chiusa, ma i ragazzi di Bernini non ci stanno e dopo un paio di cambi, al 20', dopo una respinta di Spinesi, con una conclusione improvvisa da lontano, il Latignano accorcia le distanze sul 2 a 1 (nell'occasione non sarà impeccabile la presa di Fantozzi, ma si sa, può succedere anche ai colleghi più blasonati). Da qua in avanti l'incontro diventa più confuso, con molte entrate al limite, molte pause e pochissimo gioco (causato soprattutto dal fiscalissimo direttore di gara). Da registrare prima della fine un paio di mischie in area del Porta Nuova e niente più.

Prosegue il cammino spedito degli uomini di mister Della Seta che anche oggi, con una prestazione non brillantissima, portano a casa tre punti fondamentali tenendo a distanza le dirette inseguitrici. Per ora il Casteldelbosco non sembra intenzionato a mollare la presa, la promozione andrà sudata fino in fondo.

 


 

I migliori in campo. Porta Nuova, Crudele: oggi si rivede il leone, si danna l'anima là in avanti trovando un gol importante per l'economia del match. Latignano, il portiere: parate importanti per lui. Lasciano il Latignano in corsa fino all'ultimo secondo.

I peggiori in campo. Porta Nuova, capitan Tirella: da lui ci aspettiamo numeri di classe superiore, oggi non ha incantato il pubblico. Qualche allenamento in più non farebbe male. Latignano, nessuno in particolare: buona la prova del gruppo, nessun giocatore molla fino alla fine. Bravi, ma un po' troppo rumorosi in campo.

 

 

IL TABELLINO

PORTA NUOVA-LATIGNANO: 2-1

PORTA NUOVA: Fantozzi Mas., Davini, Balestri, Spinesi, Fantozzi Man., Giacomelli, Daini, Vezzani, Campani, Tirella, Crudele. A disp. Romoli, Gerosolimo, Sakma, Cassano, Costanzo, Sabatini. All. Della Seta.

RETI: pt 20' Crudele; st 7' Sabatini, 20' n.p.

 

 

Marco Davini

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna