Commenti

TERZA CATEGORIA - San Frediano-Vione: 2-4

San Frediano a Settimo. Bruttissimo stop del San Frediano, che getta alle ortiche una vittoria sfiorata, accarezzata fino al 75' e tradita, quasi rifiutata nella parte finale del secondo tempo.

GUARDA LE FOTO DI SAN FREDIANO-VIONE: 2-4  a cura di Daniele Cateni

Terza Categoria girone A classifica risultati


L' avvio è terribile per la squadra di casa: nel primo quarto d' ora il Vione, centimetro dopo centimetro, guadagna metri, tenendo schiacciati difesa e centrocampo avversari; al 17' arriva addirittura il vantaggio ospite: da posizione centrale sulla trequarti Sostegni calcia una punizione direttamente in porta, e il tiro, angolato, teso, ma partito veramente da molto lontano, sorprende Manzoni insaccandosi nell' angolino basso alla sua sinistra. Al 20' Pippi, ricevendo un traversone in area da sinistra, ha l' occasione per raddoppiare ma è ben chiuso in due tempi da Manzoni. Al 25' il forcing del Vione diventa assedio: Del Sarto da sinistra crossa teso sul secondo palo, dove trova Pieroni che, ben appostato, colpisce di testa a botta sicura da un metro; ci vuole un Manzoni a dir poco straordinario per respingere il pallone appena prima che varchi la riga di porta. Al 31' Sostegni ci riprova da destra su calcio di punizione, ma stavolta Manzoni apre le ali e toglie la palla dall' angolino basso del primo palo. La tempesta giallo-blu sembra essersi sfogata, e finalmente il San Frediano fa capolino al di là della propria metà campo ribaltando il risultato nel giro di cinque minuti: al 42' Carnasciali, lanciato da Benelli, si trova a tu per tu con Tafani, che però è molto bravo in uscita bassa a chiudere lo specchio; al 44' Benelli, sugli sviluppi di un corner a favore, crossa da destra per la testa di Mottola, che devia in rete il bel traversone; il pareggio esalta i locali: dopo un minuto infatti trovano il vantaggio grazie a Benelli che, atterrato in area da Pasquini, non sbaglia il rigore giustamente concesso dall' arbitro.

La prima parte della ripresa vede uno sterile possesso palla del Vione, che ci prova soprattutto crossando vari palloni in area locale, senza però pungere. Al 70' Carnasciali parte da destra, si accentra liberandosi di due avversari, calcia teso ma trova la grande parata di Tafani. Al 75' arriva il pareggio del Vione: una palla crossata orizzontalmente da sinistra trova Salvini lasciato troppo solo da Gaddi nel cuore dell' area, tanto che lo stesso Salvini con un bel piattone a incrociare sul secondo palo batte Manzoni e pareggia i conti. Il San Frediano sfiora il nuovo vantaggio all' 80': Falchi da destra penetra in area ospite, calcia trovando la parata di Tofani, sulla cui respinta Benelli non è abbastanza preciso e calcia alto a porta vuota. Gli errori si pagano cari: all' 87' Sostegni, sul vertice sinistro dell' area, riceve palla spalle alla porta, si gira facendo perno su Gaddi e di collo sinistro calcia sotto l' incrocio dei pali un pallone che Manzoni può solo toccare. Il rigore concesso al 92' e trasformato da Federico Lorenzini porta infine il Vione sul 4 a 2.


IL TABELLINO

SAN FREDIANO–VIONE: 2-4

SAN FREDIANO (3-5-2): Manzoni, Lucchesi, Ribechini, Falchi, Mantellassi, Bortolini, Luppichini (60' Bachini), Martini (75' Buonocore), Mottola (60' Gaddi), Carnasciali, Benelli. A disp.: Termine, Vagelli, Matteis, Ginnasio. All.: Andrea Guainai.

VIONE (4-4-2): Tafani, Treppiedi, Dini, Lorenzini Fabio, Bertoldo, Pasquini (60' Martini), Pippi, Peluso, Pieroni (55' Lorenzini Federico), Del Sarto (70' Salvini), Sostegni (88' Banditori). A disp.: Pirrone, Adami, Mandato. All.: Lamberto Bendinelli.

ARBITRO: Matteucci di Pisa.
RETI: 17', 87' Sostegni, 43' Mottola, 44' rig. Benelli, 75' Salvini, 92' rig. Lorenzini Federico.
NOTE: Ammoniti Ribechini, Bachini, Pasquini, Sostegni. Calci d' angolo 6-4. Recupero: 1’+4’.

 

 

 

Alessio Manzoni

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna