Commenti

Tirrenia - Castelfranco 1-1, 1ª Giornata Girone B

Tirrenia e Castelfranco impattano sull'1-1

 

IL TABELLINO

TIRRENIA:
Romoli, Bardelli, Capasso (47’ Gerosolimo), Castelli, Bottai, De Vincentiis (56’ Pagani), Gemignani, Mastria, Welew (70’ Gannuscio), Bandini N. (80’ Bandini A.), Cerri. All.: Lorenzi

RED DEVILS CASTELFRANCO: Vallini, Pascucci, Fatticcioni (85’ Papini), Sgarra (63’ Tardelli), Calò, Campani, Mazzone, Ciullo, Rossi (70’ Di Bella), Monteforte, Mango. A disp.: Lopardo, Mastrandrea, Falaschi. All. : Monteforte.

ARBITRO: Tagliavini Ernico.

RETI: 49’ Campani, 61’ Bandini N.

NOTE: Espulso all’84’ Pagani per proteste.


LE PAGELLE
a cura di Jole Torre

 


TIRRENIA

Romoli 7: Nel primo tempo non viene impensierito piu’ di tanto. Incolpevole sul gol del Castelfranco, e’ sempre attento sulle uscite e salva il risultato su un tiro insidioso di Mango allo scadere.

Bardelli 6,5: Prezioso nei recuperi e senza sbavature.

Capasso 6: Fa il suo anche se non incide piu’ di tanto.

Castelli 7: Grinta da capitano, suona la carica ai suoi quando sono in difficoltà. Sempre attento negli anticipi, viene ammonito per eccessivo nervosismo.

Bottai 6,5: Fa buona guardia insieme a Castelli, dalle sue parti non si passa.

De Vincentis 6: Qualche tiro dalla distanza che impensierisce il portiere avversario. Sciupa malamente un gol su assist di Cerri.

Gemignani 6: Sgarra è un brutto cliente e a volte è costretto al fallo. Comunque efficace.

Mastria 6: Centrocampista di qualità e veloce nelle ripartenze. I compagni non sanno approfittare dei suoi spunti.

Velev 5,5: Fatticcioni lo sovrasta nel primo tempo, in ogni caso non impensierisce. Troppo poco per incidere sul match.

MIGLIORE OFFSIDE- Bandini N. 7+: Sempre in movimento, ci mette grinta. Bellissimo il suo gol su punizione, lo fermano i crampi sullo scadere.

Cerri 6: Non sembra pungere piu’ di tanto, ma e’ protagonista di una bella azione palla al piede nel secondo tempo dove per poco non manda in gol De Vincentiis.

Gerosolimo 6,5: Non troppo impegnato, in ogni caso non fa rimpiangere De Vincentiis.

Pagani 6: Nonostante l’evitabile espulsione per proteste, e’ insidioso con le sue punizioni bloccate solo da un attentissimo Vallini.

Gannuscio 6+: Attento in fase difensiva, fa quel che puo’ per aiutare la squadra.

Bandini A. N.C: Poco tempo per dimostrare il suo valore.

CASTELFRANCO

Vallini 6+: Piu’ spettatore che protagonista nel primo tempo, non vede la palla in occasione dell’1 a 0 ma e’ bravissimo a dire di no a Pagani poco dopo.

Pascucci 6: Prestazione senza luci e senza ombre, fa quello che gli compete senza brillare.

Fatticcioni 5,5: I suoi passaggi sono a volte imprecisi, troppo poco per incidere sul match.

Sgarra 6+: Fa ballare la retroguardia avversaria quando ha la palla tra i piedi. Suo il corner assist per l’incornata di Campani.

Calo’ 7- : Anche lui molto attento sugli anticipi, il giallo è l’unica macchia in una partita tutto sommato giocata bene.

Campani 7: Cerri ogni tanto lo impensierisce ma lui se la cava egregiamente. Sua l’incornata vincente per il gol del momentaneo vantaggio.

Mazzone 6: Rare le sue incursioni sulla fascia destra, raggiunge comunque la sufficienza.

Ciullo C. 6,5: Imprecisi i suoi tiri dalla distanza, pero’ ha il merito di provarci sempre con delle conclusioni che pero’ non sono abbastanza potenti.

Rossi 6- : Un palo nel secondo tempo, poi poco altro.

MIGLIORE OFFSIDE - Monteforte 7,5: Ha sempre spunti interessanti per i compagni in attacco. Propositivo anche se qualche volta un po’ sciupone, prende anche una traversa.

Mango 7- : Velenoso sulle punizioni e sulle botte dalla distanza.

Tardelli 6: Entra e viene subito ammonito, in ogni caso da’ vivacità al gioco.

Di Bella 5,5: Non molto piu’ incisivo del compagno che sostituisce.

 

Arbitro Tagliavini 5,5: Ha il cartellino facile e alla lunga innervosisce la gara. Nel secondo tempo blocca Pagani per fuorigioco dubbio.

 

IL COMMENTO
a cura di Emanuele Musollini

Il match nel primo tempo non offre un bello spettacolo. Le due squadre si difendono e contrattaccano di ripartenze. Il gioco si sviluppa al centro del campo e le occasioni scarseggiano. La prima azione degna di nota è della squadra di casa; al 7’ Cerri riceve un lancio dalla destra effettuato da Welew, e dal vertice sinistro fa partire un rasoterra, parato senza preoccupazioni da Vallini.

Castelfranco che risponde al 16’ con un calcio di punizione teso dai 25 metri di Mango, la palla finisce sul fondo alla destra del portiere. Prima parte di gara molto spezzettata, diverse interruzioni di gioco per interventi fallosi; entrambe le squadre non riescono a rendersi pericolose sia per le difese serratissime sia per l’imprecisione dei passaggi.

Al 35’ occasionissima per la squadra ospite, Mango serve al centro dell’area Mazzone, tiro a incrociare sul secondo palo, parata in tuffo di Romoli. Al 38’ Mazzone nei pressi del fondo del campo sulla destra supera il diretto difensore e s’invola verso l’area, mette al centro un invitante pallone per Monteforte, tiro di prima e pallone alto sulla traversa.

Risponde il Tirrenia al 44’ con un tiro dal limite sul primo palo di De Vincentiis, bloccato dal portiere. Dopo un minuto di recupero il signor Tagliavini fischia la fine del primo tempo.

Ripresa che al contrario della prima parte di gara, offre un gioco più rapido, le due formazioni cercano la rete del vantaggio e le azioni pericolose sono numerose.

Passano pochi minuti e il Castelfranco sfiora la rete con un tiro da pochi metri di Rossi, ben servito da Mango, la palla si stampa sulla traversa.

Al 49’ l’intraprendenza della squadra ospite è premiata; angolo dalla sinistra di Sgarra, Campani in elevazione colpisce di testa, tiro potente che s’insacca alla sinistra del portiere.

La risposta del Tirrenia non si fa attendere e dopo appena due minuti Cerri in azione personale supera il difensore e dal limite dell’area prova il tiro, il pallone deviato finisce tra i piedi di De Vincentiis che davanti al portiere tira debolmente; parata in due tempi di Vallini non senza qualche brivido.

Il Castelfranco sulle ali dell’entusiasmo prende il pallino del gioco e si rende pericoloso al 55’, un lancio lungo dal centrocampo trova in area Rossi che prova la conclusione di testa, Romoli attento blocca la sfera. Nel momento migliore della squadra in casacca rossa arriva il pareggio del Tirrenia. E’ il 61’, punizione dal vertice sinistro di Bandini N., tiro potente e preciso sotto l’incrocio dei pali alla destra del portiere.

Partita decisa da due calci da fermo. Al 63’ calcio di punizione per il Tirrenia da posizione simile a quella del pareggio, leggermente più centrale. Questa volta prova la conclusione Pagani, supera la barriera ma Vallini respinge in calcio d’angolo. Bandini N. sfiora il gol fotocopia al 68’, il pallone carico d’effetto sorvola di poco la traversa. Il Castelfranco reagisce all’80’, Mango riceve un passaggio filtrante all’interno dell’area, Romoli esce a valanga e riesce a respingere la conclusione sul fondo.

Gli ultimi minuti di gioco offrono ancora due occasioni per la squadra ospite, prima una punizione a scendere di Ciullo parata in tuffo dal portiere poi una potente conclusione dalla lunga distanza effettuata da Monteforte, la palla si stampa sulla traversa. Secondo legno del match per il numero 10 dei Red Devils. Al quarto minuto di recupero il Tirrenia ha l’occasione per portare a casa il risultato, Cerri riceve palla all’interno dell’area e dalla sinistra prova il tiro che finisce alto sulla traversa. Match che si conclude con un pareggio, il Castelfranco può recriminare per i due legni colpiti, ma risultato sostanzialmente giusto.


Emanuele Musollini - Jole Torre

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna