News

Serie D. Beffa Ponsacco, arbitraggio sotto accusa. Il caso: 10 giornate a Bonazzoli

Pisa. Nel girone E protesta per l’arbitraggio il Ponsacco che viene raggiunto nel finale dal Poggibonsi. In testa restano Siena e Foligno. Este ancora in vetta al girone D ma perde per 10 giornate Bonazzoli. La Fortis Juventus batte il Piacenza, mentre lo Scandicci blocca il Porto Tolle. Jolly Montemurlo ultimo. Solo cinque squadre ancora a punteggio pieno nei nove gironi…

Girone E.Il Ponsacco è beffato in casa dal Poggibonsi, rete all'85' di Valenti su calcio di rigore. I rossoblù erano andati in vantaggio con la prima rete stagionale dell'ex Tuttocuoio Falchini al 13’, bel colpo di testa su corner di Balleri, e poi hanno sprecato diverse occasioni per chiudere la gara. Grande contestazione nei confronti dell'arbitro Campana di Seregno, che oltre all'episodio del rigore concesso ai senesi espelle Fiale per doppia ammonizione, la prima per essere rientrato in campo senza il permesso dell'arbitro. Inoltre mister Lazzini lamenta anche la mancata concessione di due rigori solari su Brega e Vignali. Ponsacco che perde così la vetta del girone E e non riesce a festeggiare la prima vittoria interna. Poggibonsi alla prima rete stagionale e al quarto pari in altrettanti incontri.

Il Siena di Morgia resta in testa grazie al 2-0 sull'Olimpia Colligiana. A segno il difensore Lorenzo Collacchioni, ex Pisa e capitano storico della Pistoiese, e Santoni. Tiene il passo solo il Foligno che vince il derby umbro a Bastia per 4-1, sugli scudi Monaco con una doppietta. Il Gavorrano conosce la prima sconfitta stagionale a San Donato Tavernelle. La squadra di Ghizzani ribalta il gol del solito Mattia con una grande prestazione firmata dalle reti di Agostinelli e Saccà nel primo tempo. Il pareggio di Lombardi dura pochi istanti, perché è il bomber Damiano Mitra a regalare la prima vittoria in D alla neopromossa toscana.

La Massese rallenta ancora in trasferta, 0-0 a Villabiagio, mentre il Sansepolcro impatta 2-2 a Spoleto e perde la vetta. Il capocannoniere Polidori, 4 reti finora, trascina la Flaminia con una doppietta al 3-2 in casa della Pianese. Balza a 7 punti il San Giovanni Valdarno che vince in rimonta a Trestina, doppietta di Regoli e rigore di Invernizzi. Completa il turno l'1-1 tra Rieti e Gualdo Casacastalda.

Si riparte domenica con Ponsacco-Pianese, Foligno-Villabiagio  e Gualdo Casacastalda-Siena come gare di forte interesse.

 

Girone D. L'Este capolista dopo 4 vittorie di fila viene bloccata in casa sull'1-1 dalla Correggese, ma il fatto del giorno è un altro.

Il caso Bonazzoli. L'attaccante di casa Emiliano Bonazzoli, all'esordio domenica in D dopo una vita in A e B soprattutto con Brescia, Sampdoria e Reggina, è stato è protagonista di un vibrante dopopartita. Bonazzoli non ha gradito il fischio finale dell'arbitro Ramy Ibrahim Kamal Jouness, 28 anni della sezione di Torino, giunto su una rimessa laterale in fase d'attacco. Sembra che siano volate offese al direttore di gara di origini marocchine, anche di stampo razzista. Ieri la stangata con 10 giornate di squalifica. Bonazzoli è stato subito difeso dalla società e dal suo avvocato Mattia Grassani, ed effettivamente il giocatore in 18 anni di carriera non è mai stato al centro di episodi di intolleranza razziale o di squalifiche per fatti gravi.

Venendo al campo giornata in altalena per le toscane. Grande vittoria per la Fortis Juventus di Bonuccelli che balza al secondo posto, -3 dall'Este, grazie al prestigioso 1-0 al Piacenza. I biancoverdi lottano e mettono in difficoltà il più blasonato avversario, trovando il meritato gol vittoria con Sanni al '78. Bel pareggio per lo Scandicci che blocca in casa l'altra seconda, il Delta Porto Tolle, sullo 0-0. La squadra di Brachi è andata più volte vicino al gol, e solo la bravura del portiere ospite Vimercati ha negato la vittoria ai fiorentini. Altra beffa per il Jolly e Montemurlo a Mezzolara. Andata in vantaggio con De Gori nel primo tempo subisce il ritorno degli emiliani nel finale. Biagini prima para un rigore a Marinai, ma l'espulsione di Lamma cambia tutto. In 10 i pratesi subiscono il gol di Marinai e quello del 2-1 finale di Visani al 90'.

Domenica prossima il Jolly ospita il Bellaria e lo Scandicci va ad Imola. Il pezzo forte è però lo scontro tra Porto Tolle e Fortis Juventus, che determinerà la prima inseguitrice dell'Este, impegnata a Formigine.

 

Giro D'Italia.Sono 5 le squadre ancora a punteggio pieno. Su tutte spicca il Castiglione (girone B) che in 5 giornate non ha ancora subito reti. Il gol di testa da parte di Cristofoli alla Pergolettese permette ai rossoblu di tenere a -2 l'Inveruno che ha battuto 2-0 il Castellana.

Nel girone C proseguono a Braccetto con 12 punti Belluno e Padova, 3-2 in rimonta sul campo del Tamai con gol decisivo di Ferretti, al sesto centro in 4 gare.  Nel gruppo F continua il dominio della Maceratese che strapazza 4-0 il Termoli. Tiene il passo solo, a - 2, la Sambnedettese che batte in rimonta il Fano per 2-1.

Nel girone H il Gallipoli fa 4 su 4 contro il Monopoli. Basta un gol del bomber Tedesco per tenere in vetta i pugliesi che mantengono 3 punti di vantaggio sull'Andria e volano a + 4 su Taranto e Bisceglie che si dividono la posta, 1-1, allo Jacovone.

Nel girone I il piccolo Torrecuso gioca sempre in campo neutro ma si ritrova capolista dopo l'1-0 al Tiger. Nel girone A La Caronnese vince 2-0 in casa della Valle D'Aosta, ancora a zero punti,  e supera il Bellinzago che subisce la prima sconfitta stagionale, per 2-1 a Cuneo, dopo 4 vittorie di fila. Nel Cuneo ancora a segno il super bomber Franca, su rigore, giunto alla settima rete in campionato.

 

Andrea Chiavacci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna