News

Serie D. A tutta D. La giornata di campionato. Domenica l'ultimo atto della sfida tra Lucchese e Correggese. Camaiore ai play-out

Pisa. La Correggese vince in extremis a Massa e tiene a due punti la Lucchese, 2-0 al Forcoli, alla vigilia dello scontro finale. Camaiore ai play-out. Nel girone E ancora tutto da decidere in coda. Esultano per la prima volta tra i professionisti il Giana Erminio nel girone A e la Lupa Roma nel girone G

Girone D. La Massese, dopo la Lucchese, mette in difficoltà anche la capolista Correggese, ma a sette minuti dalla fine Gucci infila Tognoni e regala una vittoria d'oro ai suoi. Adesso la squadra di Bagatti avrà due risultati su tre nello scontro diretto con la Lucchese di domenica prossima. I rossoneri hanno battuto un Forcoli già retrocesso ma che ha dato battaglia. La squadra di Danesi dopo aver subito il gol lampo di Caboni si è riorganizzata chiudendosi bene e ripartendo in contropiede. Nel secondo tempo Raicevic chiudeva la gara sfruttando il secondo assist di giornata di Sorrentino.

Oltre al Forcoli e al Riccione, che ha incredibilmente richiesto l'ammissione al campionato e ieri ha perso 9-0 a Fidenza, retrocede anche il Palazzolo condannato dal gol in pieno recupero dell'Imolese Patrascu.

Camaiore ai play-outgrazie al 2-2 con il San Colombano con una splendida rimonta firmata da Biagini e Pirone. I blu amaranto troveranno l' Atletico Montichiari travolto dalla Fortis Juventus di Bonuccelli  che crede ancora ai play-off.

Il Mezzolara non ci sarà di sicuro e chiude un'altra deludente stagione con lo 0-4 casalingo con il Romagna Centro. L'Abano invece dovrebbe farcela dopo il 3-0 alla Clodiense, comunque salva. Festeggia la salvezza anche il  Formigine con il 3-2 a Castelfranco Emilia.

 

Girone E. Rebus in coda: Bastia, 2-2 a Casacastalda, e Voluntas Spoleto, 3-1 in casa del già retrocesso Pontevecchio,  hanno fatto scattare la forbice ma nulla è ancora deciso, anche se a oggi i play-out non si disputerebbero.

 Scenderebbero in Eccellenza il Fiesole Caldine di Carobbi sconfitto a porte chiuse dall'Ostia Mare, doppietta di Macciocca, e il Deruta piegato per 3-2 dalla Pianese. Non è ancora salvo il Jolly Montemurlo dopo il pareggio con il Sansepolcro, già tranquillo grazie al solito Canalini, che domenica prossima se la vedrà proprio con il Deruta. Si salva anche il Flaminia con il 2-1 alla Narnese

Mitra esalta la Colligiana nel derby del comunale di Arezzo contro un inguardabile squadra amaranto che perde anche il terzo posto. Bel pareggio tra Foligno e Scandicci, mentre la Pistoiese già promossa rimonta due reti in casa del Trestina con Minicleri e De Angelis.

 

Giro D'Italia. Il Giana Erminio perde per la seconda domenica di fila ma festeggia lo stesso la promozione per la concomitante sconfitta del Rapallo a Derthona il pari del Borgosesia con il Sestri Levante. Per gli uomini di Albè una promozione comunque meritata con appena 3 sconfitte complessive e una difesa che ha perso colpi solo nelle ultime giornate.

La Lupa Roma invece aveva già passato il suo brutto periodo e con un finale repentino e tornata in vetta e festeggia con un turno d'anticipo grazie al 6-3 al Selargius. La squadra nata dalla fusione della vecchia Lupa Frascati e l'Atletico Roma arriva per la prima volta tra i prof con il nuovo nome.

Tragedia nel girone I dopo la gara tra il Due Torri e il già promosso Savoia; il centrocampista della squadra di casa Marco Salmeri, 23 anni, è morto in un incidente stradale dove sono rimasti feriti anche due compagni di squadra.

Nel girone H il pari per 2-2 tra Marcianise e Taranto serve solo al Matera che ora vede la promozione. Continua il testa a testa nel girone C tra Marano e Pordenone che si giocheranno tutto domenica prossima in trasferta, rispettivamente a Monfalcone e ad Este. Il Piacenza sale al secondo posto nel girone B e si profila una platonica doppietta con il già promosso Pro Piacenza. Nel girone F il Termoli dilaga ad Jesi e insidia il secondo posto del Matelica, alle spalle dell'Ancona che continua a vincere nonostante sia già promossa.

 

Andrea Chiavacci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna