News

Serie D. Presentazione della giornata. Tutto ancora da decidere nel girone D. Pistoiese in rampa di lancio nel girone D

Pisa. Si entra nel momento decisivo: nel girone D si rinnova il testa a testa a distanza tra Lucchese e Correggese, mentre la Pistoiese potrebbe già festeggiare il ritorno tra i professionisti nel girone E

Girone D. La Lucchese nel giro di due settimane riaggancia la Correggese, due pari di fila per gli emiliani, e adesso un turno sulla carta difficile per entrambe: i rossoneri, ospitano al Porta Elisa il Mezzolara e la Correggese, sempre in casa, se la vedrà con la Fortis Juventus. Va detto che la squadra di Bonuccelli è in calo e reduce da 2 sconfitte di fila, ma è pur sempre compagine insidiosa e con un attacco in grado di segnare in ogni momento.

La Massese, salita al terzo posto, ospita il Riccione per  la sesta vittoria consecutiva; praticamente scontato l'esito visto che i romagnoli giocano da mesi con i ragazzini delle giovanili.

Il Camaiore vede lontana la salvezza diretta anche se potrebbe far risultato sul campo di un'Imolese che ha poco da chiedere al torneo.

Il Forcoli spera ancora nei play-out e vuole proseguire la serie utile di sei gare. Qualche rimpianto per gli amaranto dopo lo 0-0 a Fidenza, ma la consapevolezza che contro la Virtus Castelfranco si può puntare ai 3 punti e sperare in un passo falso del Palazzolo a Cesena contro il Romagna Centro, per accorciare ulteriormente le distanze.

Formigine-Fidenzaè decisiva maggiormente per gli ospiti tornati a rischiare dopo un buon momento. Il Montichiari rischia tutto in casa con l'Abano, mentre Clodiense-Sancolombano è quasi uno spareggio per evitare i play-out.

 

Girone E. Al Melani si potrebbe festeggiare già domenica; ma anche se matematica non sarà i tifosi arancioni potranno applaudire la fantastica squadra di Morgia nel derby con il Fiesole di Carobbi.

La Pistoiese merita la vittoria del campionato perché lo ha condotto ad alti ritmi fin da l'inizio e dopo il sorpasso alla Pianese sul finire del girone d'andata non si è più fermata, perdendo solo un incontro, e inanellando una serie di record.

L'Arezzo si gioca il secondo posto in casa contro il Trestina, mentre il Foligno, a pari punti con gli amaranto, va a Bastia.

Derby d'alta classifica tra Scandicci e Pianese, con i fiorentini in gran spolvero e i senesi rilanciati dal solito Zuppardo.

In coda il Jolly Montemurlo deve vincere a Narni per dare continuità alla bella vittoria sull' Olimpia Colligiana, che ospita il Flaminia, mentre il Sansepolcro cerca almeno un punto a Casacastalda. Deruta-Spoleto è un derby umbro utile ai padroni di casa per evitare il rischio di venir risucchiata agli ultimi due posti; posizioni che spera di abbandonare il Pontevecchio che va ad Ostia. Tutte le gare si giocano alle 15:00.

 

Andrea Chiavacci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna