News

Serie D. A tutta D. La giornata di campionato. Lucchese torna a -2 dalla Correggese. Forcoli: nuovo successo. Pistoia attende la matematica

Pisa. La Correggese rallenta con il Palazzolo e la Lucchese si riporta a due passi. Fantastico Forcoli che batte anche l'Abano e ora crede nei play-out. Crolla la Fortis Juventus, poker di vittorie per la Massese. Colpo Camaiore a Montichiari. Nel girone E la Pistoiese vince ancora e resta a +10...

Bene Arezzo e Scandicci, la Pianese ha mollato. Colpaccio del Sansepolcro e Fiesole sconfitto a Bastia. Grande equilibrio nei gironi G ed H e nel C dove il Pordenone si porta a -1 dal Marano.

 

Girone D. La Correggese s’incarta nuovamente in casa, dopo il SanColombano anche il Palazzolo strappa lo 0-0, e la Lucchese torna a -2 con il rigore di Tarantino che piega la Virtus Castelfranco al Porta Elisa.

Prima sconfitta nel girone di ritorno per la Fortis Juventus sconfitta per 3-1 a Mezzolara; il buon "vecchio" Bazzani fa sempre la differenza con una doppietta e vince lo scontro con bomber Carnevale che aveva illuso con il momentaneo pareggio.

Biancoverdi raggiunti al terzo posto proprio dal Mezzolara e dalla Massese che travolge in casa la Clodiense; bianconeri alla quarta vittoria di fila con 3 gol tutti nel primo tempo di Parenti, Falchini e Remorini. Altra grande prestazione di Del Nero, valore aggiunto della compagine apuana.

 

In coda altro squillo del Forcoli che diventa la squadra del momento. Gli amaranto superano l'Abano per 2-1 e cominciano ad avere concrete speranze di giocarsi i play-out. In avvio il rigore di Lazzarini sorprende gli ospiti, poi salgono in cattedra Pioli, che para un rigore, come domenica scorsa a Sancolombano, e Manfredi con un gran gol in chiusura di primo tempo. Nella ripresa gli ospiti accorciano con Lovato ma il Forcoli resiste e coglie la terza vittoria nelle ultime 5 partite. Bottino: 11 punti.

 

Vittoria importante anche per il Camaiore che vince a Montichiari con le reti nella ripresa di Remedi e Pirone su rigore. I blu-amaranto nutrono ancora speranze di salvezza diretta accorciando a -5 sul Fidenza sconfitto a Cesena dal Romagna Centro. Artiaco regala al Formigine una vittoria fondamentale contro il Sancolombano. L'Imolese ne fa 7 al Riccione, penalizzato di altri 5 punti in settimana.

 

Girone D. La Pistoiese si avvicina a grandi passi al trionfo e batte anche il Jolly Montemurlo al Melani. La vittoria non è stata certo agevole visto che il risultato veniva sbloccato ad un quarto d'ora dal termine dall'ex Pisa Peluso, poi De Angelis chiudeva la gara. La squadra di Settesoldi sempre più invischiata nella zona play-out.

Dietro la Pistoiese ci vuole il binocolo per trovare il Foligno, -10, e L'Arezzo, a -12, nonostante il successo in extremis sul Flaminia grazie al rigore di Essoussi. Perde ancora la Pianese contro una scatenata Colligiana nel derby, alla quarta vittoria di fila, che s’impone per 3-0.

Continua la marcia dello Scandicci, che insidia proprio il quarto posto della Pianese, capace di vincere in 10 e in rimonta contro il Pontevecchio nell'anticipo di sabato con reti di Giannotti e del solito Kouko al novantesimo.

Sorbinie Canalini fanno fare il colpaccio al Sansepolcro ad Ostia,  mentre il Fiesole di Carobbi si illude a Bastia ma poi esce sconfitto per 2-1. Lo Spoleto travolge a domicilio la Narnese, così come il Deruta che si impone 3-1 a Casacastalda e ipoteca i play-out con la doppietta di Fondi.

 

Giro D'Italia. Nel girone G pareggio nello scontro tra le seconde, Terracina e Lupa Roma, ma il San Cesareo non ne approfitta con il 3-3 casalingo con il Palestrina e resta a +2 sulle inseguitrici.

Il Taranto (girone H) perde dal Gelbison e vede scappare il Matera che batte il Monopoli nello scontro diretto; si rilancia il Marcianise che vince a Grottaglie.

Il Pordenone travolge il Tamai in trasferta e si porta a -1 dalla vetta del girone C, dove il Marano agguanta l'1-1 a Belluno nell'anticipo con un gol di Ferretti. La Pro Piacenza rimonta a Lecco nel finale e l'Inveruno accorcia a -7 con il con il successo a Castellana. Il Giana batte anche il Verbania e non ha problemi nel girone A, così come il Savoia nel gruppo I con la cinquina alla Battipagliese.

Quasi fatta anche per l'Ancona che passeggia a Macerata e ipoteca il girone F, dove il Matelica vince a Termoli lo scontro per il secondo posto.

 

Andrea Chiavacci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna