News

Serie D. Tiene banco lo scontro Fortis-Correggese. Forcoli in casa della Virtus Castelfranco

Pisa. Giornata  contrassegnata dallo scontro tra la  Fortis Juventus e la capolista Correggese. La Lucchese che insegue a 3 punti va a Mezzolara e una Massese in crisi a Riccione. Scontro salvezza Camaiore-Imolese e il Forcoli cerca punti a Castelfranco Emilia. Nel girone E l'Arezzo punta la vetta nell'anticipo a Trestina, la domenica le due imbattute capofila Pianese e Pistoiese sono impegnate in derby trappola con Scandicci e Fiesole Caldine.

 

Girone D.Tiene banco lo scontro diretto di Borgo San Lorenzo tra la Fortis di mister Bonuccelli e la Correggese del super bomber Luppi. I toscani sono a -6 ma stanno attraversando un momento d'oro confortato dalla vittoria nel derby a Massa. Gli emiliani, lo scorso anno secondi nel girone d'Eccellenza dietro il Piacenza, stanno sorprendendo tutti con un attacco impressionante; 36 le reti segnate finora e sconfitta una sola volta. La Lucchese di Pagliuca spera in un risultato positivo dei borghigiani e sfida il Mezzolara di Bazzani in trasferta.

La grande sorpresa Romagna Centro, solida in difesa e spietata nel capitalizzare le azioni di rimessa, va a Palazzolo Sull'Oglio; un Thermal Abano in lieve calo ma sempre in zona play-off riceve il Montichiari.

Massese in crisi nera: la squadra di Tazzioli nelle ultime 7 gare ha raccolto appena 4 punti venendo sconfitta ben 5 volte; domenica trasferta contro il pericolante Riccione.

Anche il Camaiore , dopo aver imposto l'unico 0-0 alla Corregese, non riesce a ritrovarsi ed è penultima con appena 9 punti dopo aver subito 6 gol nelle ultime due gare; adesso c'è la possibilità di riscattarsi nella sfida salvezza contro un Imolese che sta facendo benissimo e in caso di vittoria potrebbe anche alzare l'asticella degli obiettivi stagionali.

Forcoli sempre sul fondo e adesso di scena sul campo della Virtus Castelfranco, 1 sola vittoria ma con la Lucchese negli ultimi 6 turni, squadra partita con ambizioni importanti e fin qui uscita ridimensionata. Altri scontri per evitare la zona calda sono Fidenza-Formigine e SanColombano-Clodiense.

 

Girone E. Domani alle 15,00 l'Arezzo anticipa a Trestina e prova a balzare sola al comando almeno per un giorno. La squadra di Mezzanotti mercoledì ha vinto ai rigori a CasaCastalda, doppietta di Frasca nei 90 minuti, e ha raggiunto i quarti di coppa Italia finora ma domani nella trasferta laziale dovrà fare a meno di Idromela e Rubechini infortunati.

Domenica in campo le prime della classe. La Pianese affronta uno Scandicci in ripresa; la Pistoiese va proprio sul neutro di Scandicci contro un FiesoleCaldine in crisi e senza campo per squalifica; l'alternativa era giocare a porte chiuse ma stavolta ha prevalso il buon senso.

Anche il Foligno è a -1 dalla coppia toscana e con un Porricelli in gran forma ospita il Bastia che domenica ha fatto soffrire e non poco la stessa Pianese.

 L'Olimpia Colligiana vuol restare tra i grandi sul campo della Flaminia, anche se dovrà fare a meno di Damiano Mitra squalificato.

Il Jolly e Montemurlo vuol riscattare l'eliminazione in coppa ai rigori a Gozzano nel match casalingo con la Narnese. Il Gualdo Casacastalda  ha esonerato Francioni per Barchiesi e farà visita al Sansepolcro di un ritrovato bomber Canalini.

 

Anche l' Ostia Mare ha esonerato mister Caputo per chiamare l'ex allenatore della Lupa Monterotondo Sandro Pochesci che debutterà domenica in casa del fanalino di coda Pontevecchio.

Anticipo televisivo interessante nel girone F tra la capolista Ancona e il Giulianova, domani alle ore 14,30 su Raisport 2.

 

Andrea Chiavacci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Commenti   

0 #1 Grande!pisaalè 2013-11-22 19:30
bravo andrea! :lol:
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna