News

Serie D. A tutta D. La giornata di campionato

Pisa. Il Forcoli perde anche ad Abano contro il Thermal che raggiunge al secondo posto la Lucchese sconfitta in pieno recupero a Castelfranco Emilia. Perde anche la Massese nell'anticipo sul campo della Clodiense, invece la Fortis Juventus si fa rimontare due gol di vantaggio dal Mezzolara e spreca una grande occasione. Sconfitta casalinga per il Camaiore.

Nel girone E torna da sola in testa la Pianese visto lo stop imposto dal Jolly e Montemurlo alla Pistoiese. Crisi nera per il Fiesole Caldine. Nel girone C il Pordenone subisce la prima sconfitta stagionale e interrompe la striscia record a 10 successi.

 

Girone D. Poco poteva fare e poco ha fatto il Forcoli contro una delle big del girone. Il Thermal Abano in 35 minuti ha risolto la pratica con le reti di Fiocco e Rei Volpato. Alla squadra di Danesi va almeno il merito di aver limitato i danni visto che non sono certo queste le partite sulle quali costruire flebili speranze di rimonta in chiave salvezza. Domenica prossima al Brunner arriva il Fidenza, sconfitto ieri dal sempre più impressionante Romagna Centro, e quello sarà un appello che il Forcoli non potrà rinviare.

L'Abano invece aggancia al secondo posto la Lucchese sconfitta dopo 8 vittorie di fila. La squadra di Pagliuca veniva trafitta al 94' da un autorete di Calistri al termine di una gara piena di emozioni. Avanti 2-0 la Virtus con una doppietta di Dal Rio, la Lucchese rimontava con Caboni e poi con il solito Nolè. I rossoneri non si accontentavano e venivano sconfitti da una squadra che perdeva da 4 turni consecutivi.

Resta sola al comando la Correggese del superbo capocannoniere Luppi, 15 reti finora e una doppietta anche a questo giro, con un 5-0 facile a Palazzolo. Alle spalle delle prime spreca una grossa chance la Fortis Juventus. Mister Bonuccelli ritrova, dopo una lunga squalifica, Carnevale che va subito a segno; poi raddoppia Silvestri ma il Mezzolara segna nel finale di prima frazione con Semprini e completa la rimonta grazie ad Arseno.

Massese incapace di ritrovare la vivacità di settembre subisce un'altra sconfitta in trasferta nell'anticipo televisivo contro la Clodiense. Tazzioli è il polso di una squadra che non riesce a sprigionare l'enorme potenziale offensivo.

Non basta una doppietta di Biagini al Camaiore per non perdere lo scontro diretto in casa contro il Montichiari. Dopo i 4 punti in 2 partite, con lo 0-0 sul campo della prima, un passo indietro pesante per la squadra di Giuli. Primo successo per il SanColombano, dopo 8 pareggi, con il Formigine.

Prezioso anche il 2-0 del Riccione che mette fine al buon momento dell'Imolese.

 

Girone E. La Pianese vince lo scontro diretto contro l'Olimpia Colligiana, alla prima sconfitta in trasferta, e stacca la Pistoiese bloccata a Montemurlo. La squadra di Coppi gioca bene e colpisce due volte con Zuppardo, inutile il gol di Mitra nonostante il forcing degli ospiti nell'ultima mezzora.

La Pistoiese invece non riesce a conservare il vantaggio ottenuto con Bigoni e si fa rimontare dal solito Fabbri. Gli arancioni di Morgia vengono scavalcati anche al secondo posto dal Foligno di uno scatenato Porricelli autore di una tripletta al Trestina.

Resta in corsa anche l'Arezzo di Mezzanotti andato a vincere con Rubechini a Flaminia. Gran bagarre con 4 squadre raccolte in appena 3 punti.

In crisi il Fiesole Caldine di Carobbi, 1 punto nelle ultime 7 gare, sconfitto nella gara giocata a porte chiuse per 2-1 da un Bastia, squadra del momento balzata al sesto posto grazie al gol decisivo di Majella; prima la sfortunata autorete di Chirici aveva piegato le gambe ai fiorentini che trovavano il temporaneo pari con Costa Slaviero.

Bene lo Scandicci, andato a vincere sul campo dell'ultima in classifica Pontevecchio, e il Sansepolcro che batte di misura in casa l'Ostia Mare con un rigore nel finale dell'ex Lucchese e Massese Canalini. Torna a vincere lo Spoleto nel derby con la Narnese; blitz del Gualdo CasaCastalda che si toglie momentaneamente dai guai con un 2-0 a Deruta .

 

Giro d'Italia. Il Pordenone nel girone C perde in casa con il Tamai e dopo 10 vittorie vede il Marano tornare a -2 dopo la vittoria sul Belluno.

Nel girone F la Maceratese blocca l'Ancona al Conero e adesso il Termoli di bomber Miani è li ad un passo.

Pro Piacenza e Piacenza continuano il duello in testa al girone B, mentre il Vado torna a vincere nel girone e prosegue a braccetto con la Caronnese la marcia in testa.

Il Savoia vince anche a Battipaglia e conquista la decima vittoria, una sola sconfitta, continuando a dominare il girone I dove resiste solo l'Akragas. Il Marcianise (girone H) gioca a tennis con il Grottaglie, 6-0, e va in fuga.

Restano imbattute, oltre a Pianese e Pistoiese, l'Ancona e la nuova capolista del girone G San Cesareo.

 

 

Andrea Chiavacci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna