Serie B. Pisa: il nuovo Cda nerazzurro. Mian presidente onorario, non cambia la proprietà

Pisa. Nuovi sviluppi nella crisi che ha colpito il Pisa. Nelle scorse ore la voce, confermata da Vincenzo Taverniti, dell'entrata in società di Maurizio Mian. Ora l'Ac Pisa 1909 specifica la situazione attuale del Cda nerazzurro. Maurizio Mian è presidente onorario (non proprietario), vicepresidente Lorenzo Giorgio Petroni, consiglieri Giuseppe Tambone e Vincenzo Taverniti (consigliere delegato). Dal comunicato nerazzurro si evince anche che il ritorno in panchina di Gennaro Gattuso sembra allontanarsi, dato...

che "il primo compito del nuovo Consiglio di Amministrazione sarà quello di individuare, di concerto con il direttore generale Dott. Fabrizio Lucchesi, al quale è stata riconfermata piena fiducia dall'intero Consiglio, il tecnico più qualificato per sostituire Gennaro Gattuso alla guida della squadra". Di seguito il comunicato integrale...

 

L’ A.C. PISA 1909 comunica con soddisfazione che il Dott. Maurizio Mian ha accettato di presiedere il nuovo Consiglio di Amministrazione della società che vedrà come Vice Presidente Lorenzo Giorgio Petroni e come Consiglieri il Dott. Giuseppe Tambone e l’Avv. Vincenzo Taverniti, il quale sarà Consigliere Delegato.

Il primo compito del nuovo Consiglio di Amministrazione sarà quello di individuare, di concerto con il direttore generale Dott. Fabrizio Lucchesi, al quale è stata riconfermata piena fiducia dall’intero Consiglio, il tecnico più qualificato per sostituire Gennaro Gattuso alla guida della prima squadra.

 

Carlo Palotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA