News

Seconda Categoria. La Cella vola in Prima, dietro si apre la corsa play-off e play-out

Pisa. La Cella, vera e propria dominatrice del girone E di Seconda Categoria Toscana, batte anche il Collevica (3-2, doppietta giallonera di Shkurti e gol di Luperi) e grazie alla 19a vittoria stagionale conquista la promozione in Prima Categoria con due giornate di anticipo sulla fine del campionato. Travolgente la corsa dei ragazzi di mister Stefano Delli, capaci di battere la concorrenza di due avversarie accreditate come Giovanile Bientina e Atletico Forcoli con 19 vittorie e 9 pareggi, 56 gol fatti e 22 subiti. Alla società e a tutta la rosa, i più sentiti complimenti per il traguardo raggiunto. Questa la rosa 2015-2016: Cateni, Dei, Shkurti, Mammini, Bianchi, Colavita, Elmi, Berretta, Delli, Ferrari, Luperi, Cecconi, Manzella, Meucci, Simili, Fabrizzi, Macchia, Galluzzi, De Francesco, Carbone. Allenatore Stefano Delli, allenatore in 2a e Ds Francesco Sorrentino...

Detto del primo posto, nelle ultime due gare dovranno essere decise le posizioni play-off e play-out. Allunga al secondo posto, a +8 sulla terza, la Giovanile Sextum che batte 3 a 2 l'Atletico Forcoli nello socntro diretto (Bandini apre le marcature per i forcolesi, poi la risposta bientinese è affidata a Lici, Mbengue e a un'autorete dei padroni di casa che fissano il finale ancora con Bandini). Consolida la terza piazza l'Antignano che pareggia 1 a 1 con la Bellani di Tamagno (rete livornese di Titone poi Fiaschi per i pisani), lo Sporting Club La Torre impatta contro il Fabbrica (1-1) ed aggancia l'Ateltico Forcoli quarto a quota 48. Nel finale di stagione sarà deciso anche lo svolgimento degli spareggi promozione, quando entreranno in ballo anche i punti guadagnati dalle diverse concorrenti e la forbice di punti (al momento la Giovanile Sextum andrebbe direttamente in finale dato il 11 sul quinto posto).

Fuori dai giochi Tirrenia (che non va oltre il 2 a 2 a Latignano), Fabbrica, San Giuliano (vince il Casteldelbosco 1 a 0 grazie alla rete di Shera) e Laiatico.

Sono salvi il Calci di Timpani (2-0 al Belvedere con reti di Faugno e Di Martino), come il Portuale Guasticce (battuto 1 a 0 dal Laitico, gol di Domenici).

In zona play-out il Casteldelbosco quint'ultimo, guida a +5 sulla Bellani e con 16 punti di vantaggio sul Collevica penultimo (domenica prossima potrebbe festeggiare per la forbice). Sicura la retrocessione per il Belvedere, l'ultimo spareggio salvezza probabilmente coinvolgerà Bellani e Latignano, che se la giocheranno poi in finale contro il Collevica.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna