Commenti

Promozione. Cascina Valdera-Certaldo: 0-0 La banda di Taccori si salva con una giornata di anticipo

Pisa. Al Redini di Cascina i nerazzurri strappano il punto contro il quotato Certaldo, e festeggiano la salvezza matematica con una giornata d'anticipo. Per i ritmi è stata una tipica gara di fine stagione ma non per l'agonismo messo in campo, visto che agli ospiti il pareggio non garantisce i play-off, e le occasioni ci sono state su entrambi i fronti…

Parte meglio il Cascina con Binioris che al 7' prolunga di testa per Bonamici che con un pallonetto elude un difensore poi calcia a botta sicura ma Nigi riesce a ribattere. Dopo due minuti Binioris stavolta va sulla corsia di destra e centra basso per Bonamici, stavolta Nigi blocca a terra anche se la palla sarebbe uscita. Il Certaldo si vede intorno alla mezz’ora con due tiri di Latini: il primo si perde sul fondo, il secondo, di testa, è bloccato senza problemi da Malasoma. Al 36' sul corner di Puliti è ancora Binioris ad inserirsi in area ma il suo colpo di testa esce di poco.

Nella ripresa mister Taccori presenta subito Freggia al posto di D'Ambrosio, uscito dopo un colpo subito sul finire del primo tempo, e il nuovo entrato si fa subito ammonire. Al17' grande chance per il Certaldo: Tirinnanzi si sposta a sinistra e vede Latini che colpisce al volo di esterno destro e trova un ottimo Malasoma pronto a deviare in angolo. Il Cascina risponde al 23' con una grande giocata di Bonamici che salta due avversari poi di tacco serve l'accorrente Cinquini ma Nigi si allunga e respinge il destro piazzato da distanza ravvicinata; sul proseguo dell'azione Freggia sfiora l'incrocio dal limite. Il Cascina protegge il risultato e porta a casa una meritata salvezza costruita con un gruppo solido intorno ai due attaccanti D'Ambrosio e Bonamici, 22 reti stagionali e ancora  in lotta con Nardi della Cuoiopelli per lo scettro di Re dei bomber. Buono l'arbitraggio della signora Bianchi di Prato.

Per la società del presidente Lenzi, per Roberto Taccori e il Ds Graziano Pardini è stata una grande gioia aver raggiunto la salvezza in anticipo dopo il difficile inizio di campionato. Potrebbe essere un nuovo inizio per il Cascina dopo le brutte vicissitudini del recente passato.

 

IL TABELLINO

CASCINA-CERTALDO: 0-0 (Promozione Toscana girone C)

CASCINA (4-3-1-2): Malasoma; Barsotti, Nucci, Frediani, Cinquini; Binioris, Giannone,  Lucchesi (34' st Lunardelli); Puliti (22' st Mazzoni); D'Ambrosio (1' st Freggia), Bonamici. A disposizione: Landi, Cotroneo, Carugini. Allenatore: Taccori.

CERTALDO (4-4-2): Nigi; Montagnani, Pampalone, Gallerini (17' st Colonaci), Livi; Giani, Bartali, Mori, Messeri; Tirinnanzi (42' st Arfaioli), Latini. A disposizione: Balici, Profita, Kamberaj, Calosi, Buluari. Allenatore: Deri.

 

ARBITRO: Bianchi di Prato. Assistenti: Bordigoni-Domenichelli di Carrara.

NOTE. Ammoniti: Livi, Freggia, Pampaloni, Mori. Angoli: 3-5. Recupero: 2' e 3'. Spettatori circa 100.

 

Andrea Chiavacci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna