News

Calcio Giovanile. Pisa: Berretti nella tana del Tuttocuoio, U17 contro la Pistoiese. Ferma l'U15, Allievi 2000 a caccia del 22° risultato utile consecutivo

Pisa. Dopo una settimana di grandi cambiamenti, con il passaggio di consegne nella gestione tra Biancoforno e Ac Pisa 1909, le squadre giovanili nerazzurre tornano in campo per un weekend di gare imperdibile. La Berretti di Manuel Caponi quarta in classifica, va a Ponte a Egola in casa del temibile Tuttocuoio. Partita da non fallire per gli U17 di Guerri, primi inclassifica e in piena corsa per la conquista del girone D. Fermi gli U15 di Macri per la sosta, gli Allievi 2000 di Paffi cacciano il 22° risultato utile consecutivo. Sostano anche i Giovanissimi Pro, tra i più piccoli Esordienti 2004 in trasferta a Cascina, 2005 di Corsini in casa del Migliarino, Pulcini 2006 impegnati sul campo de La Perla Montecalvoli...

Berretti. Conquistato il quarto posto del girone C, i nerazzurri di Caponi si trovano subito di fronte ad una nuova prova del nove. Il Tuttocuoio, con due partite in meno, al momento è terzo in classifica con ben cinque lunghezze di vantaggio sul Pisa. Anche in questa stagione, la società neroverde ha dimostrato di sapere ben lavorare ed ha allestito una squadra tosta, capace di 13 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. Nel girone di andata, soffrendo e non poco, i nerazzurri riuscirono ad arginare la maggiore spinta ospite strappando un pareggio. A poco dalla fine, con una posizione di classifica da difendere, al Pisa è chiesta la stessa grinta messa nelle ultime 12 giornate di campionato (6 vittorie e 6 pareggi). A conti fatti anche punto potrebbe contare moltissimo. La corsa play-off è lanciata e il Pisa tiene stretto il quarto posto, da qua alla fine, qualsiasi errore potrebbe costare caro.

U17. Da primi in classifica, forti del +2 sul Siena secondo e del +7 sul Prato terzo, i ragazzi di mister Luca Guerri ricevono la Pistoiese per l’unico match del settore giovanile in programma a Fornacette. L’avversario sulla carta sembra ampiamente alla portata, ma come si è ben visto per le altre concorrenti dirette, la sconfitta è sempre dietro l’angolo. Ai nerazzurri, già autori di una stagione fantastica e sopra le righe, è chiesto lo sforzo ulteriore. A questo punto i problemi maggiori potrebbero arrivare solo da un abbassamento di concentrazione. A Birindelli e compagni il compito di tenere dietro la concorrenza e portare a casa il primo trofeo giovanile della storia recente nerazzurra.

Allievi B. Nessuna avversaria è ancora riuscita a battere la corazzata di Gabriele Paffi, fin qui vera e propria regina (da fuori classifica) del campionato. Dopo 21 risultati utili consecutivi il Pisa continua la propria corsa su se stesso, alla ricerca della migliore prestazione e della crescita del gruppo. A Pomarance servirà più impegno del solito per ottenere risultato.

Tutti in campo. Fermi i Giovanissimi Pro per il turno di riposo, gli Esordienti 2004 di Ernesto Pasquini vanno a Cascina, mentre i 2005 di Corsini se la vedranno in casa del Migliarino. Trasferta a Montecalvoli, sul terreno de La Perla, per i Pulcini 2006 di Nicola Cervelli.

 

Il programma

 

Sabato 12 marzo 2016

(ore 14.30) Berretti Tuttocuoio-Pisa, stadio Leporaia Ponte a Egola.

(ore 15.30) Allievi B Pomarance-Pisa, campo sportivo Pomarance.

(ore 15.30) Pulcini 2006 La Perla Montecalvoli-Pisa, campo Montecalvoli.

 

Domenica 13 marzo 2016

(ore 9.45) Esordienti 2005 Migliarino-Pisa, campo sportivo Migliarino.

(ore 10.30) Esordienti 2004 Cascina Valdera-Pisa, stadio Redini Cascina.

(ore 15.00) U17 Pisa-Pistoiese, Biancoforno Camp Fornacette.

 

Carlo Palotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna