News

Prima Categoria. Il nuovo San Frediano punta tutto su settore giovanile e scuola calcio. Pubblicato l'organigramma 2015-2016

San Frediano a Settimo. Con l'avvio ufficiale della nuova stagione sportiva riparte per il San Frediano Calcio Asd, una nuova avvincente sfida su più fronti con una particolare attenzione al Settore giovanile e alla Scuola calcio. La presenza della sua prima squadra nel campionato di Prima categoria rappresenta una delle più interessanti novità nel panorama dilettantistico provinciale. Sono trascorsi infatti molti anni da quando i rossoblù erano protagonisti anche a questi livelli. Il massimo dello splendore la società, nata nel lontano 1922, lo aveva raggiunto negli anni '50 e '60. Nelle sue fila annoverava giocatori che poi si sarebbero imposti ad alto livello: un nome per tutti Armando Picchi...

Negli anni '70 e '80 ha allevato nuovi ottimi calciatori: Alessandro Birindelli, sanfredianese purosangue, ha raggiunto la Juventus e la Nazionale.
Oggi, per la ferrea volontà del gruppo dirigente, in primis del presidente Marco Orsini e del vice presidente Stefano Lucchesi, la squadra è iscritta al campionato Prima categoria toscana dopo l'avvenuta fusione con il Selva Capannoli. Nella stagione appena trascorsa i ragazzi del riconfermato mister Andrea Panicucci erano arrivati a giocarsi la finale play-off del girone di Seconda categoria.
Quest'anno la squadra del San Frediano riparte dal gradino superiore con un nuovo direttore sportivo di grande esperienza, Alessio Pardini, e con una rosa che pur in via di completamento avrà come caratteristica quella di abbinare elementi di provata esperienza e giovani ventenni che si sono già messi in mostra nella stessa società rossoblù o che hanno già militato in categoria in altri sedi.
«E' una scommessa che affronto con entusiasmo e con la voglia di dimostrare che attraverso il lavoro - afferma mister Panicucci - con l'unione di intenti, con la disponibilità di tutti, giovani e meno giovani, di mettersi a disposizione della società, della squadra, possiamo toglierci qualche soddisfazione innanzitutto come gruppo e poi singolarmente».
Un progetto che coinvolge anche la squadra Juniores, allenata da Mirko Graziani, chiamata a confermare le belle impressioni lasciate durante la scorsa stagione durante la quale, con un organico molto giovane, è riuscita a conquistare un ottimo quarto posto. Una rosa oggi molto competitiva, che si sta ancora rafforzando, e che comprende - spiega Graziani - «anche gli elementi di maggior prospettiva che nella scorsa stagione facevano parte della squadra “Allievi 1998”. Ho un gruppo di ragazzi fantastico cui non mancherà anche la grande soddisfazione di poter giocare in Prima categoria».
L'organigramma del San Frediano, prevede quest'anno la presenza di una nuova figura, quella del responsabile tecnico. Sarà Daniele Tondo a garantire il buon funzionamento del settore giovanile e della scuola calcio coordinando la parte agonistica con quella puramente amministrativa e logistica.
Un lavoro svolto in sintonia con Andrea Guainai, il consigliere che ha delega in tutti e tre settori dell'attività sportiva con il compito di far rispettare, con scelte effettuate in ampia autonomia, le linee guida societarie.
Il direttore sportivo dedicato al settore giovanile, alle squadre ad “undici”, è il riconfermato Massimo Martelli che grazie alle sinergie messe in atto con società professionistiche sta allestendo squadre di ottimo spessore e con non nascoste ambizioni. Un settore quello curato da Massimo Martelli che si avvarrà dell'apporto di allenatori che hanno già maturato buona esperienza. Oltre a Dario Giacomelli (Allievi 99) e a Fabrizio Marchetti (Giovanissimi 2002) fanno parte del “roster” i nuovi Andrea Tantussi (Allievi 2000), Alessandro Niccolai (2001) e Luigi Zanna (2003).
«Partiamo con la convinzione di poter far bene. Ho la responsabilità di cinque categorie che credo ci riserveranno sorprese positive. Mi conforta il grande interesse che c'è in giro per la nostra società, per la fiducia che ragazzi e genitori ci dimostrano. Probabilmente le tante incertezze che accompagnano il futuro di altre società della provincia, anche di buon nome, spingono chi ha voglia di crescere, di dimostrare il proprio valore, di avere certezza, a vestire la maglia rossoblù con la prospettiva di ottenere la giusta gratificazione».
Infine il settore Scuola calcio, seguito anche dai consiglieri Nasello e Falchi, che si avvarrà dell'esperienza di un' accoppiata di primissimo valore quale quella composta da Athos Niccolai, un nome che non ha bisogno di presentazioni, e da Gaetano Librizzi. Come direttore e co-direttore della Scuola calcio hanno deciso quest'anno di dare un'impronta più moderna ai metodi di preparazione delle squadre Esordienti B, Pulcini e Piccoli Amici.
Già il primo impatto dei nuovi preparatori con i ragazzi, e di riflesso con i genitori, è stato più che positivo. Spiegazioni che hanno convinto tutti della bontà della strada intrapresa. Anche in questo caso il quadro degli istruttori vedrà vecchie e nuove presenze. Oltre ai riconfermatissimi Urso, Bellucci, Russo, Luperi e Ruggiero «avremo nuovi istruttori con appropriate competenze riguardanti le attività motorie e la preparazione dei piccoli portieri» spiegano Niccolai e Dibrizzi.
Una grande macchina su cui il nuovo consiglio del San Frediano (10 consiglieri di cui 5 nuovi) sta lavorando non tralasciando l' altrettanto fondamentale parte riguardante le strutture, la segreteria tecnica, gli eventi e le attività collaterali cui prestano ormai da tempo il loro impegno, come organizzatori e promotori di tante iniziative, i consiglieri Raffaele Ginnasio, Benedetto Tammaro e Susanna Barbieri. Del consiglio del “San Frediano Calcio A.S.D.” fanno parte anche Mario Rossali e Salvatore Burgarella con compiti non legati all'attività agonistica.
Gli oltre 230 tesserati sono la conferma del buon lavoro svolto in questi anni e costituiscono una concreta base di partenza per il raggiungimento di nuovi traguardi.

 

ORGANIGRAMMA SETTORE TECNICO “SAN FREDIANO A.S.D.”

PRIMA SQUADRA/JUNIORES
Consiglieri con delega: Stefano Lucchesi - Andrea Guainai
Direttore Sportivo: Alessio Pardini
Prima squadra (Campionato Prima Categoria) - all. Andrea Panicucci
Juniores all. - Mirko Graziani
Preparatore portieri: Simone Lenzi

SETTORE GIOVANILE/SCUOLA CALCIO
Responsabile tecnico: Daniele Tondo

SETTORE GIOVANILE
Consigliere con delega: Andrea Guainai
Direttore Sportivo: Massimo Martelli
Allievi A (1999): all. Dario Giacomelli
Allievi B (2000): all. Andrea Tantussi
Giovanissimi A (2001): all. Alessandro Niccolai
Giovanissimi B (2002): all. Fabrizio Marchetti
Esordienti A (2003): all. Luigi Zanna

SCUOLA CALCIO
Consiglieri con delega: Andrea Guainai - Santino Nasello - Massimo Falchi
Direttore: Athos Niccolai
Co-direttore: Gaetano Dibrizzi
Esordienti B (2004): istr. Massimo Luperini - Sauro Giannotti
Pulcini A (2005): istr. Guglielmo Urso - Simone Marconcini
Pulcini B (2006): istr. Alessandro Sergio - Omar Souaada
Pulcini C (2007): istr. Marco Bellucci - Rachid Lagha
Piccoli Amici A (2008): istr. Gianluca Russo - Niccolò Ruggiero
Piccoli Amici B (2009): istr. Mirko Luperi - Omar Souaada

 

Da San Frediano Calcio Asd

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna