Commenti

Prima Categoria. Fornacette-Colli Marittimi: 0-1 Un eurogol di Passalacqua stende i ragazzi di Lazzerini

Fornacette. Colpo esterno del Colli Marittimi che batte di misura il Fornacette grazie ad un gol spettacolare di Passalacqua in acrobazia. La sesta rete subita (miglior difesa del girone) costa il secondo Ko stagionale agli uomini di Lazzerini, ora distanti nove lunghezze dalla capolista Fratres Perignano, vittoriosa sul fanalino di coda Red Devils Castelfranco. Inutile l’assedio finale dei padroni di casa, che non concretizzano numerose occasioni, recriminano per un calcio di rigore non concesso per un intervento su Fuschetto e chiudono in 9..

Fornacette (in tenuta rossa) disposto in campo con il consueto 4-2-3-1: Fiaschi tra i pali, Giani e Parentini terzini, coppia centrale Rummolo-Cencini; in mezzo al campo Ferrucci M. e Salvini, tridente Saviozzi, Fuschetto, Volpi a supporto di Randi.

Il Colli  Marittimi (divisa blu) si schiera con il 4-4-2: Berrugi in porta, linea difensiva Timperi, Zoppi, Abbruscato, Vignale; centrocampo a rombo con Signorini schermo davanti alla difesa, ai suoi lati agiscono Pashja e Mannari, Ercoli vertice alto, davanti Passalacqua a supporto di Rinaldi.

Il primo squillo è targato Fornacette, con la conclusione di Fuschetto (3’) deviata in corner da un difensore; al 13’ Cencini svetta di testa sul cross di Fuschetto, pallone a lato. Al 19’ occasione per il Colli Marittimi, con Signorini che serve in area Passalacqua, il quale aggancia la sfera e, da posizione defilata, conclude debolmente. Al 25’ è proprio Passalacqua a portare in vantaggio i suoi con un eurogol: Mannari dalla trequarti scodella in area di rigore, rovesciata spettacolare del numero 9 all’altezza del dischetto e pallone che si infila sotto la traversa. Reazione immediata dei padroni di casa, che attaccano alla ricerca del pareggio. Al 28’ bella palla di Ferrucci M. in area per Randi, conclusione respinta da un difensore, ci prova anche Volpi, Berrugi fa sua la sfera; tre minuti dopo Fuschetto conquista punizione al limite e si incarica della battuta, pallone sulla barriera. Break ospite al 41’ con la conclusione di Pashja che termina a lato; un minuto dopo prolungato batti e ribatti in area del Colli Marittimi, poi Randi spara alto sopra la traversa. Nel primo minuto dei due minuti di recupero concessi dal direttore di gara Fornacette vicino al gol: Salvini allarga per Saviozzi in area di rigore, dribbling secco su Timperi, conclusione respinta da Berrugi.

In avvio di ripresa altra grande occasione per i padroni di casa: cross di Saviozzi dalla destra, destro di prima intenzione di Fuschetto, miracolo di Berrugi che respinge con i piedi. Il Fornacette preme e fa la partita, gli ospiti cercano di sfruttare le ripartenze. Al 54’ Giani ferma al limite dell’area Passalacqua lanciato a rete e se la cava con un cartellino giallo; si incarica della battuta del calcio di punizione Signorini, pallone sulla barriera, altra conclusione di Signorini, un difensore devia in corner. Al 57’ occasione per il Fornacette: Randi allarga sulla destra per Giani, cross al centro, Fuschetto di testa manda a lato da posizione favorevole. Al quarto d’ora della ripresa Sclafani manda in campo le punte Davini e Di Rosa; nelle fila degli ospiti entra Spinapolice. Quattro minuti dopo episodio da moviola: intervento dubbio di un difensore saltato netto da Fuschetto con un doppio passo sulla linea laterale dell’area di rigore, il numero 10 finisce a terra e in effetti il contatto sembra esserci, l’arbitro lascia proseguire tra le vibranti proteste dei padroni di casa. Break Colli Marittimi al 67’ con il tiro di Ercoli che termina alto sopra la traversa; al 71’ Sclafani esaurisce i cambi e inserisce Frediani, Venturi sostituisce l’autore del gol Passalacqua con Stefanini e lascia il solo Rinaldi in avanti. Due minuti dopo Fornacette pericoloso con la conclusione quasi a colpo sicuro di Di Rosa al termine di un batti e ribatti in area, un difensore si immola e respinge con il corpo. Alla mezz’ora ci prova Fuschetto dalla distanza, destro potente alto sopra la traversa; due minuti più tardi cross del solito Giani dalla destra, Volpi reclama il calcio di rigore per una trattenuta di Spinapolice, si prosegue. Assedio dei padroni di casa nel finale. All’80’ il tiro di Di Rosa è deviato in corner da un difensore; un minuto dopo punizione di Fuschetto dalla destra, si accende una mischia furibonda in area, la retroguardia ospite riesce ad allontanare, Parentini raccoglie la sfera e ci prova dalla distanza, pallone alto. All’85’ colpo di testa debole di Davini sul cross di Fuschetto, due minuti dopo Cencini (rimasto in avanti sugli sviluppi di un corner) mette al centro per Fuschetto, conclusione respinta da un difensore. Allo scadere del tempo regolamentare tiro di Frediani dalla distanza, bel tentativo, pallone di poco alto sopra la traversa. Nel secondo minuto di recupero Rinaldi va via in contropiede, Parentini lo stende al limite e viene espulso; rosso anche a Frediani per proteste. Punizione battuta dallo stesso Rinaldi, pallone sulla barriera, ancora Rinaldi, sinistro a lato. L’ultimo sussulto della gara al 94’, quando Cencini svetta di testa sul cross di Giani, pallone a lato.

Nel prossimo turno il Fornacette andrà a far visita al San Frediano, seconda forza del girone; il Colli Marittimi ospiterà l’Aquila Scintilla.

 

IL TABELLINO

FORNACETTE-COLLI MARITTIMI: 0-1 (Prima Categoria girone D)

FORNACETTE: Fiaschi, Giani, Parentini, Ferrucci M. (26’ st Frediani), Cencini, Rummolo, Saviozzi (15’ st Di Rosa), Salvini, Randi (15’ st Davini), Fuschetto, Volpi; a dis. Filidei, Banchellini, Ferrucci C., Pardossi. All. Lazzerini (squalificato, in panchina Sclafani).

COLLI MARITTIMI: Berrugi, Timperi, Vignale (37’ st Mezzetti), Zoppi, Abbruscato, Pashja, Mannari (16’ st Spinapolice), Ercoli, Passalacqua (26’ st Stefanini), Signorini, Rinaldi; a dis. Locci, Campisi, Gani, Cenerini. All. Venturi.

ARBITRO: Lubrano di Piombino.

RETE: pt 25’ Passalacqua.

NOTE. Al 47’ st espulsi Parentini per fallo da ultimo uomo e Frediani per proteste; ammoniti: Vignale, Giani, Fiaschi, Salvini, Volpi; angoli: (3-1) 7-3; recupero: 2’ e 4’

 

 

Alessandro Marone

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna