News

JUNIORES REGIONALI - Cascina campione. Per mister "Primo Posto" è il quarto successo in sei anni!

Pisa. Il Cascina batte 2 a 0 anche il Real Forte Querceta e con tre giornate di anticipo sulla fine dei giochi, si laurea campione del girone A degli Juniores Regionali. La notizia di per sé sarebbe già fantastica, ma se consideriamo che i neroazzurri l'anno passato erano ancora relegati nei campionati provinciali, il successo dei ragazzi di mister Roberto Taccori risulta ancora più eccezionale. Contro ogni pronostico...

LEGGI ANCHE

JUNIORES REGIONALI - Il Cascina vince il recupero e vola in vetta al girone

Juniores Regionali girone A classifica risultati

 

e a seguito di un girone di ritorno incredibile (considerando anche il recupero giocato in gennaio il Cascina ha messo in fila ben 14 vittorie e 2 pareggi in sedici partite disputate), il Cascina ha sbaragliato la concorrenza di tutte le altre formazioni del girone, prima abbattendo le restitenze di Lunigiana e Lammari, poi allungango in vetta sul Seravezza secondo.

Per il Cascina una vittoria importante, poiché arriva nell'anno in cui la prima squadra sta lottando con le unghie e con i denti per non retrocedere dall'Eccellenza Toscana. Per la provincia di Pisa, un nuovo successo, dopo i tre campionati conquistatai tra 2008 e 2010 nell'epoca d'oro del Pisa Sporting Club. Il Pisa giocava nel girone B, quello livornese-grossetano-senese; il Cascina nel girone A, quello lucchese-massese.

 

 

Una vittoria che riporta il titolo a Pisa, ma che soprattutto, riporta alla ribalta mister Roberto Taccori o come noi di Offside amiamo definirlo, "Mister Primo Posto". Negli ultimi cinque anni infatti, Taccori (in alto a destra nella foto) ha guidato il Pisa Sporting Club alla vittoria di ben tre titoli, raggiungendo anche la conquista del titolo regionale nel 2010. Poi l'esperienza in Categoria con il Calci ed il ritorno a Cascina, alla corte del Ds Graziano Pardini e la conquista degli Juniores Provinciali nel 2012. Quest'anno di certo gli obiettivi d'inizio campionato non mettevano in conto un risultato così esaltante, ma si sa, a volte il calcio riesce a regalare anche l'inaspettato.

 

 

INTERVISTA A MISTER ROBERTO TACCORI

Allora mister, anche stavolta sei riuscito nell'impresa?

"Si (ride), devo però subito ringraziare i ragazzi per aver battuto la concorrenza partendo da presupposti completamente differenti".

Quando hai capito di potercela fare?

"Il girone di andata è passato senza troppi scossoni e la squadra è sempre restata tra le prime sei posizioni. Nel girone di ritorno invece, i ragazzi hanno tirato fuori qualcosa in più: carattere e voglia di primeggiare".

Chi vuoi ringraziare per questo ennesimo succeso tra gli Juniores Regionali?

"Tutto il gruppo e due ragazzi arrivati in dicembre per dare una mano: Caroti e Galli. Con loro la squadra ha avuto maggiore forza in attacco ed è cresciuta sotto il punto di vista qualitativo. Poi non voglio dimenticare le persone che ci stanno sempre vicino, i dirigenti e tutti quelli che mi vogliono bene".

Ora hai potuto vedere da vicino sia il giorne A che il girone B. Qual è il tuo pensiero al riguardo?

"Il girone B è sicuramente più tecnico, mentre il girone A richiede più agonismo e fisicità. Ecco l'arrivo dei due rinforzi ci ha aiutato e non poco, poi la preparazione della squadra è uscita fuori alla grande e alla distanza, ha fatto la differenza".

 Bene ora festeggerete. I ragazzi ti hanno già buttato sotto la doccia?

"No, non avevo il cambio e i ragazzi mi hanno fatto un favore. Ma sabato prossimo faremo le cose per bene".

 

 

CASCINA-REAL FORTE QUERCETA: 2-0 (Juniores Regionali girone A)
Accenni di cronaca a cura di Ilaria Spampinato

Il Cascina durante la 27a giornata del girone A degli Juniores Regionali, si aggiudica i tre punti decisivi per la vittoria del campionato dominando con tre giornate di anticipo, con un distacco di 10 punti dalla prima inseguitrice Seravezza (che dovrà adesso difendere il secondo posto conteso da altra tre squadre racchiuse in tre punti: Lunigiana, Lammari e Real Forte Querceta).

Il Cascina fuori casa ha trovato la vittoria aggiudicandosi partita e campionato. Nonostante il Querceta si sia dimostrato più in palla del Cascina, gli ospiti sono comunque riusciti a passare in vantaggio al 42' del primo tempo con una rete di Caroti, raddoppiando in chiusura (45') con Marzoui. Finisce così il primo tempo sullo 0-2.

La ripresa inizia subito con il Real Forte Querceta intenzionato a rimontare lo svantaggio, ma presto i padroni di casa restano in dieci per l'espulsione del numero 4. Il Cascina, con un giocatore in più riesce a gestire al meglio l’incontro congelando il risultato sul 2 a 0 e dopo il triplice fischio, può iniziare la festa neroazzurra.

 

 

Carlo Palotti

Ilaria Spampinato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna